Covid, gli over 60 spingono la quarta dose: oltre 5mila prenotazioni in 24 ore

los cuarto de dosis decolla grazie agli over 60. Si sono aperte ufficially ieri the prenotazioni per la quarta dosis di vaccino per la fascia d’età 60-79, che nel Bresciano conta sur a popolazione di 283,678 persone. Cinquemila hanno già ricevuto il quarto richiamo perché fragili. Almeno altri 5mila lo riceveranno nei prossimi giorni. sonido infatti 5.075 prenotaciones che sono state finalizzate in meno di 24 ore sul portale di Poste (prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it), che ormai i cittadini hanno imparato a conoscere e utilizzare.

Si tratta di un dato che spicca rispetto ai giorni precedente, soprattutto, in rapporto alle vicine provincia: que bresciane rappresentano circa il 12 per centro delle prenotazioni effettuate nell’intera Lombardia, che sono state 42.881 per la fascia 60-79 anni e 3.417 per l’ambito over 80. Bastie pensare che nella vicina Bergamo gli appuntamenti fissati si sono cerró a 2.599 (alrededor de la meta) y 1.098 a Mantua. Mentre così è andata nel restaurant della regione: 2.387 a Como; 1.670 en Cremona; 1.253 a Lecco; 1.702 a Lodi; 12.330 en Milán; 4.173 en Monza y Brianza; 1.789 a Pavía; 500 en Sondrio y 4.735 en Varese.

Circa un terzo di coloro che hanno prenotato ieri (13.894), Riceverà la somministrazione già entro la giornata di sabato, ma ci sono comunque ancora slot disponibili, da qui al 31 luglio, per accedere al vaccino anti Covid. “La quarta dosis protegge da decorsi gravitated della malattia e riduce il rischio di ospedalizzazione -la libertad condicional de la asesora regional Letizia Moratti-. I cittadini lombardi ne sono consapevoli e stanno aderendo in buon numero alla Campaign Vaccinale. Il mio invite è: vaccinarsi, utilizzare le mascherine nei luoghi affollati, non abbandonare le piccole precauzioni a cui ormai ci siamo abituati». También se per accedere ai centri vaccinali e ricevere la quarta dose, così comme la terza, bisogna munirsi necessariamente di prenotazione – per le prime e second somministrazioni l’accesso è invece libero – la tendenza negli hub vaccinali è al momento quella di non mandare via nessuno. Ma le cose potrebbero cambiare già a partire slab prossime ore se l’affluenza dovesse aumentare.

centro negli

Qualcosa aveva già cominciato a muoversi nei giorni scorsi. POSEE Poncaralé, hub di riferimento dell’Asst degli Spedali Civili, le somministrazioni sono passate dale 190 di lunedì alle 219 del giorno successivo (80 delle quali a persone che si sono autopresentate senza aver prenotato). Ieri le vaccinazioni sono llegó a 281: 156 in siguito a prenotazioni, quasi tutte di quarte dosi; mentre 125 cittadini si sono presentati senza aver fissato un appuntamento. Ovviamente ciò ha provocado il formarsi di codigo alkuno, che sono state notate dai passeri e che ci sono state segnalate dai lettori. Dall’ufficio stampa dell’Asst specificano che l’hub ha al suo internal dei posti a sedere per le persone in attesa, calibrati sulla base dei tempi di somministrazione e del numero delle prenotazioni, ma che può accadere che qualcuno si presenti in anticipation, o con aveceri non autorizzati ad accedere nell’hub. O che, come capita spessi, llega cittadini che non sono muniti di prenotazione. I quali vengono vaccinati, ma rischiano di dover attendere in coda. “Nei giorni scorsi c’è stato un’aumento di vaccinazioni, ma molto modesto. Vedremo cosa accadrà adesso» conferma a sua volta il direttore dell’Asst Franciacorta Mauro Borelli.

All’hub di Lonatoieri, sono state somministrate agli over 60 circa 150 dosi booster.

Paloma rivolgersi

En este momento sedi vacunali rimangono invariable rispetto a quel degli ultimi mesi: nel territorio dell’Ats di Brescia si trovano al nuovo centro di Lonato en vía Cesare Battisti; all’Italmark di Chiari ea Poncarale en via Enrico Fermi, 35. Per l’Ats della Montagna i centri di riferimento sono a Breño, Darfo educar Edolo (Información sobre www. ats-montagna.it). Gli orari possono essere consultati sul site, ma dall’Asst del Garda comunicano che, vista la massiccia dos di prenotazioni, il centro di Lonato sarà aperto fino a domani slab 8 alle 18 e sabato slab 8 alle 13; mentre la prossima settimana l’orario sarà esteso losa 8 alle 20.

Le vaccinazioni possono essere fatte anche dai medici di medicina generale aderenti e en molte farmacia (nel territorio di Ats Brescia sono 42; altre 8 in quello dell’Ats della Montagna). Per fissare l’appuntamento è possibile prenotarsi direttamente sula piattaforma regionale, selezionando la farmacia aderente. Per visualizzare quella più vicina, if consiglia di consultare il site web di Federfarma: farmacia-aperta. Opere la App de Federfarma “Farmacia Aperta”, disponible gratuitamente en Google Play y Apple Store. Informazioni più dettagliate sui siti www.ats-brescia.it e www. ats-montagna.it.