publicado en The Lancet en un estudio basado en un modelo matemático



7/7/2022
È estado recientemente publicado por Watson y colleghi su Lanceta Enfermedades Infecciosas lo estudio Impacto global del primer año de vacunación contra la COVID-19: un estudio de modelos matemáticos, che ha avuto l’obiettivo di quantificare l’impatto global del primo anno di vaccinazione contro COVID-19 in 185 paesi e territori e di stimare il numero di morti per COVID-19 Avoid sia attraverso la protezione diretta degli individui vaccinati che attraverso la tutela indiretta dovuta alla riduzione del rischio di infezione di tutti i soggetti che vivono in ambienti vaccinati. È estado, inoltre, quantificato l’impact che una campagna di vaccinazione global più equa avrebbe potuto raggiungere con il 20% di covertura vaccinale negli aventi diretto entro la fin del 2021, fissati dal COVID-19 Vaccines Global Access (COVAX). A questi si aggiunge l’obiettivo di quantificare, in tutti i paesi, l’impatto del 40% di covertura vaccinale previsto dall’OMS entro la fine del 2021. Queste stime sono state ottenute attraverso un modello matematico di trasmissione e vaccinazione contro COVID-19 adattato separatamente sia alla mortalità per COVID-19 segnalata che alla mortalità in eccesso per tutte le cause in 185 paesi e territori. L’impatto dei programmi di vaccinazione contro COVID-19 è stato determinato stimando le ulteriori vite perse in assenza di vaccinazione, ovvero i decessi aggiuntivi che sarebbero stati evitati se fouro stati raggiunti, entro la fine del 2021, gli obiettivi di covertura vaccinale del 20 % satisfecho por COVAX y 40% satisfecho por OMS.

I principali risultati dello studio mettono en evidencia che in tutto il mondo, durante el primer año del programa de vacunación contra el COVID-19 (8 de diciembre de 2020 – 8 de diciembre de 2021), Si se verifican 18,1 millones de muertes por COVID-19, serán alrededor de 14,4 millones de muertes por vacunación, con una reducción global resultante del 79% de las muertes. Queste stime dell’impatto della vaccinazione non tengono conto, tuttavia, della potenziale sottostima dei decessi legati al COVID-19.

Usando el modelo de pronóstico basado en sull’eccesso di freedom, è stato stimato che i decessi dovuti a COVID-19 sarebbero stati 31.4 milioni in assenza di vaccinazione contro COVID-19, con 19.8 milioni di decessi evitati, correspondenti al 63% dei decessi totali . La diferencia en el tiempo de impacto de la vacuna se basa en la valoración del éxito de la mortalidad y la causa oficial del riesgo de COVID-19 es mayor en la región a bajo reddito, con alrededor de dieci volte più decessi nei paesi a bajo reddito. E’ stato, inoltre, stimato che la maggior parte dei decessi evitati erano conseguenti agli alti livelli di protezione diretta a livello individuale conferita dalla vaccinazione (79% dei decessi evitati tramite protezione diretta).

Complessivamente, sono state evitate più morti nella regione europea dell’OMS come conseguenza sia del maggior numero di vaccinazioni somministrate in queste regioni che dei più alti livelli di covertura vaccinale raggiunta prima dell’arrivo della variant delta. Il numero stimato di decessi evitati per vaccino somministrato era notevolmente più elevato nei paesi ad alto reddito e nei paesi a reddito medio-alto, en parte a cause del maggiore accesso ai vaccini a mRNA. Il numero stimato di decessi evitati è stato stimato essere significativamente più alto nella regione europea y significativamente più basso nella regione del mediterraneo orientale, riflettendo le disparità di accesso a diversi tipi di vaccino.

Secondo quanto riportato dagli autori, la mancanza del raggiungimento dell’obiettivo del 20% di covertura vaccinale previsto da COVAX, ha portato a ulteriori 156.900 decessi e che, al contrario, il raggiungimento di tale obiettivo avrebbe evitato ulteriori 81.750 decessi in tutti i paesi a basso reddito, reportando un posterior 45% dei decessi evitati.

Sobre la base del resultado de la pregunta en el estudio a finales de 2021. La maggior parte di questi decessi si è verificata nei paesi a reddito medio-basso and nelle regioni dell’Africa e del Mediterraneo Orientale.

En conclusión, i risultati di questa analisi forniscono una evaluación completa y un estudio en profundidad del impacto de la vacunación contra COVID-19, rivelando l’impatto sostanziale che i vaccini hanno avuto su milioni di vite salvate Durante il primo anno di vaccinazione. No nostante ciò, si sarebbero potute salvare più vite con una distribution e adozione rafforzata dei vaccini in tutto il mondo.


cura dijo:

  • Cristina Stasi, Centre interdipartimentale di epatologia CRIA-MASVE, Dipartimento di Medicina sperimentale e clinica, AOU Careggi
  • Caterina Silvestri, Agencia Regional de Sanidad de la Toscana

Profundizar

caja seccion tematica nuevo coronavirus

.

Leave a Comment